Maltempo al centronord: pioggia record in Liguria e Piemonte, allerta per i fiumi a Milano

Il maltempo sta causando gravi disagi in diverse aree del centronord, dove stanno cadendo piogge abbondanti dopo mesi di siccità. Precipitazioni record soprattutto in Liguria e in Piemonte e strade allagate a Milano, dove è scattata l’allerta per i fiumi Seveso e Lambro. Traffico in tilt a Roma, colpito da un violento nubifragio, e un aereo dirottato da Genova a Torino.
Pioggia record in Piemonte – Dopo un ottobre senza una goccia d’acqua in quasi tutto il Piemonte, su tuta la regione si sono riversate piogge abbondanti. In sei ore i pluviometri di Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) hanno misurato 72,8 millimetri a Casaleggio Borio (Alessandria), 66,2 a Ovada (Alessandria), 53,4 a Trivero, nel Biellese. La quota neve è di poco inferiore ai 2mila metri. Piogge forti anche su Torino, finora 15 mm, dove resta resta in vigore lo stop alle auto diesel fino a Euro 4. L’ultimo dato di Arpa si riferisce a giovedì, quando il valore delle polveri sottili era di 101 microgrammi al metro cubo.

Liguria, precipitazioni super tra Savona e Genova – Colpita da piogge particolarmente forti anche la Liguria, dove in 12 ore sono caduti 300 millimetri di pioggia nell’entroterra savonese e genovese. Il picco a Urbe con 119 millimetri in un’ora e dove si è rotto un tubo dell’acquedotto. Alcuni torrenti del Savonese, l’Orba ad Urbe, il Sansobbia ad Albissola Superiore e il Teiro a Varazze, hanno destato preoccupazione ma non sono mai arrivati al livello di guardia.

Nel pomeriggio di domenica l’allerta passa da arancione a giallo. “Ci aspettano ancora precipitazioni diffuse”, ha detto il governatore Giovanni Toti. “Non ci sono stati danni ingenti, a parte qualche smottamento. Le principali situazioni di criticità riguardano l’Aurelia a Capo Noli e la strada provinciale 333 tra Tribogna e Uscio, momentaneamente interrotta. Anche la metropolitana di Genova ha registrato un guasto, ma la rete è tornata subito in funzione. Rispetto alla situazione attesa nulla di drammatico e preoccupante”.

Elba, un albero cade su un’auto: ferite due donne – All’isola d’Elba un albero è caduto su un’auto a Marciana, sulla strada della Civillina, e nell’incidente due donne sono rimaste lievemente ferite. A bordo c’era una ragazza con la madre, rimaste bloccate all’interno dell’abitacolo e liberate dai vigili del fuoco.

Aereo dirottato da Genova a Torino – Un aereo Alitalia partito da Roma per Genova è stato dirottato su Torino a causa del maltempo. I passeggeri sono stati trasportati a Genova a bordo di un bus. Cancellato il volo Alitalia che sarebbe successivamente dovuto partire da Genova per Roma. Ai passeggeri è stata data la possibilità di prendere un volo successivo.

Alessandria, fulmine su un ospedale – Un fulmine ha colpito un ospedale in provincia di Alessandria. Si tratta del “Santi Antonio e Margherita” di Tortona, dove anche un pino si è abbattuto nell’area del nuovo ingresso. L’intera zona è stata messa in sicurezza dai vigili del fuoco.

Nubifragio su Roma, macchine bloccate in strada – Un nubifragio si è abbattuto su Roma allagando molte strade. Lungo la via Ardeatina, all’altezza di Tor Carbone, alcune decine di auto sono rimaste bloccate. Impraticabile la sede stradale e viabilità compromessa. Sono inoltre state chiuse alcune stazioni della metropolitana.

Salta la partita Lazio-Udinese, match rinviato – Una forte pioggia si è abbattuta sullo stadio Olimpico di Roma nel pomeriggio, impedendo che si giocasse la partita in programma tra Lazio e Udinese. Il campo era zuppo d’acqua e impraticabile.

Temporali in Toscana, alberi caduti e sottopassi chiusi – – Due violenti temporali si sono abbattuti su Follonica (Grosseto) causando la chiusura di alcuni sottopassi, l’allagamento di strade, garage e scantinati e la caduta di alberi e rami. In entrambi i casi i fenomeni sono stati accompagnati da grandine e vento forte. Rami pericolanti e problemi anche a Scarlino e Massa Marittima, sempre nel Grossetano, a causa del forte vento.

Allagamenti a Milano, scatta il piano di emergenza fiumi – Anche a Milano piove incessantemente dalla notte ed è già scattato il Piano di emergenza di monitoraggio sui fiumi Seveso e Lambro contro il rischio esondazioni. Per la pioggia intensa alcune strade della zona Niguarda e Comasina sono state invase in parte dall’acqua.

Emilia Romagna, prorogata allerta mare – La Protezione civile Emilia Romagna ha prolungato l’allerta meteo per il mare. Si prevedono venti ancora forti fino a lunedì mattina, con mare molto mosso al largo. In vigore anche un’allerta per temporali forti.

Veneto, allarme aree montane – E’ allarme per le aree montane e pedemontane in Veneto, in vista delle abbondanti precipitazioni attese fino a lunedì, fa sapere la Regione. Si temono situazioni di criticità idrogeologiche dovute a piogge particolarmente forti.

Da domenica sera allerta anche in Campania – Allerta meteo arancione anche in Campania dalle 20 di domenica fino alla stessa ora di lunedì: si prevedono precipitazioni diffuse con rovesci e temporali di forte intensità e il rischio idrogeologiche sarà “diffuso” in diverse arre del territorio. La Protezione civile “raccomanda alle autorita’ competenti di tutto il territorio regionale di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni, anche in ottemperanza dei rispettivi piani comunali di protezione civile”.

Tgcom

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com