Heat Index (indice di calore)

L’indice di calore (Heat Index), introdotto da Stedman nel 1979, rappresenta un tentativo di misurare gli effetti della combinazione di alte temperature e umidità sugli uomini e sugli essere animali.
D’estate, in presenza di alte temperatura unite ad un tasso elevato di umidità , si è soliti parlare di condizioni di afa; il corpo, che solitamente cede calore attraverso la sudorazione non riesce ad immettere acqua nell’aria circostante perchè quasi satura; ciò causa un aumento della temperatura corporea che in qualche caso può portare a pericolosi colpi di calore che possono provocare senso di spossatezza, giramenti di testa ed in taluni casi perdita di coscienza.

——————————————————————————————————————————

 Fino a 29 C°  Nessun disagio
 Da 30 a 34 C°  Sensazione di disagio
 Da 35 a 39 C°  Intenso disagio. Prudenza: limitare le attività fisiche più pesanti
 Da 40 a 45 C°  Forte sensazione di malessere. Pericolo: evitare gli sforzi
 Da 46 a 53 C°  Pericolo grave: interrompere tutte le attività fisiche
 Oltre 54 C°  Pericolo di morte: colpo di calore imminente
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com