Corea Nord, sisma magnitudo 6.3: test nucleare pù potente di sempre

La televisione nordcoreana ha confermato che la Corea del Nord ha testato una bomba a idrogeno: il lancio è stato un “successo assoluto”. Pyongyang afferma inoltre che la sua bomba H può essere montata su un missile a lungo raggio. Il test ha provocato un terremoto di magnitudo 6.3 nel nordest della Corea del Nord e successivamente un’altra scossa di magnitudo 4.6. Si tratta del sisma artificiale più potente di sempre.

La NordCorea ha confermato un test nucleare con bomba H: “Successo assoluto”. La bomba all’idrogeno testata “con successo” dalla Corea del Nord è destinata “ad armare un super missile intercontinentale”, ha annunciato Pyongyang nella dichiarazione “speciale” anticipata dalla tv di Stato Kctv.

Il sesto test nucleare della Corea del Nord ha avuto una potenza fino a 100 chilotoni, circa 5 volte piuù forte della bomba sganciata dagli Usa sulla città nipponica di Nagasaki nell’agosto del 1945, ha reso noto Kim Young-woo capo della commissione Difesa del parlamento di Seul, citando le stime dei militari sudcoreani. L’ordigno esploso oggi è il più potente finora provato da Pyongyang, pari a 10 volte il quinto test del 9 settembre 2016, pari a 10 chiloni. Un chilotone è pari a 1.000 tonnellate di tritolo. Il sisma provocato dal test ha avuto epicentro circa 24 km a est-nordest di Sungjibaegam, dove si trova il sito di test nucleari nordcoreano di Punggye-ri.

Per l’istituto geologico americano USGS si è subito trattato “di un’esplosione piuttosto che di un terremoto”. Poche ore prima la Corea del Nord aveva annunciato di aver realizzato una bomba a idrogeno che può essere armata sul nuovo missile balistico intercontinentale di cui dispone il regime di Kim Yong Un.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com