AVVISO METEO: forti venti di grecale e tramontana nelle prossime 24-36 ore

Durante la notte appena trascorsa, l’arrivo di una saccatura di origine artica con valori a 500hPa sino alla -33°C ha favorito la genesi di piogge e rovesci temporaleschi (spesso accompagnati da forti grandinate) sul comparto centro-settentrionale isolano con la neve che ha fatto la sua comparsa fin dai 700 metri d’altezza specie su alcune aree di Nebrodi e Madonie. Nelle prossime ore anche se ci sarà ancora spazio per qualche nota instabile sempre sul nord dell’isola, sarà il vento a divenire l’assoluto protagonista sulla scena meteorologica siciliana.
Tra i Balcani ed il Mar Ionio, infatti, continueranno a giungere nuovi impulsi di aria fredda dall’Europa nord-orientale che andranno ad alimentare ed approfondire un centro di bassa pressione tra il Mar Ionio, la Grecia ed il Mar Egeo, causando un rapido infittimento del gradiente barico orizzontale anche nei pressi della Sicilia (rapporto fra la differenza di pressione tra due isobare contigue e la loro distanza) che innescherà venti a tratti burrascosi di tramontana/grecale su buona parte dell’isola mentre a largo dello Ionio potrebbe registrarsi una vera e propria tempesta di vento con raffiche sino ad oltre 100 km/h, ma andiamo con ordine. Già dalle prossime ore la ventilazione sarà in aumento un po’ su tutta l’isola e cominceranno a registrarsi raffiche sino a 50-60 km/h tra Nebrodi, fascia costiera ionica e comprensorio etneo in particolare durante la serata.

In nottata e per gran parte della giornata di mercoledì 13 febbraio, venti di grecale e tramontana interesseranno gran parte del territorio raggiungendo intensità di burrasca specie tra agrigentino, palermitano, appenino siciliano, comprensorio etneo e fascia ionica con raffiche massime sino a 70-80 km/h. Proprio durante la serata di mercoledì, a largo dello Ionio la ventilazione assumeranno carattere di tempesta con raffiche che, localmente, raggiungeranno e supereranno i 100 km/h! I mari, di conseguenza, diverranno molto mossi o agitati con locali mareggiate lungo le zone più esposte. Grosso lo Ionio a largo durante la serata di mercoledì con onde sino a 6 metri d’altezza. La situazione è destinata gradualmente a partire dalle prime ore di giovedì.

 

Articolo di: Davide Pitarresi

©centrometeosicilia.it
Seguiteci su: https://www.facebook.com/centrometeosiciliano/
Canale Telegram: https://t.me/centrometeosicilia

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com